Pubblicato in: letteratura

AVREI UNA CASA

Sogno una casa
senza muri
in cui farebbero il nido
i tuoi desideri e le mie speranze.
Davanti alla soglia
priva di porta
crescerebbero i fiori
di storie dimenticate.
Sul tetto,
al sole,
si riscalderebbero
i germogli del nostro sangue.

Ogni sera
fino a notte fonda
cercherei
mentalmente
frutta matura,
la prima aurora
di ardenti passioni.

Che grande giorno
sarebbe la vita!

 SAŠA VEGRI

http://www.filidaquilone.it/num025milic.html

Saša Vegri (vero nome Albina Vodopivec , nata Doberšek ) (12 febbraio 1934 – 29 agosto 2010) è stata una poetessa slovena nota anche per i suoi libri per giovani lettori. 

Vegri è nata a Belgrado nel 1934. Nel 1941 la sua famiglia è tornata a Sveti Štefan e lei è andata a scuola a Celje e Lubiana . Ha lavorato come scrittrice freelance e bibliotecaria. Ha pubblicato per la prima volta le sue poesie in varie riviste a metà degli anni ’50. Allo stesso tempo ha iniziato a scrivere per bambini e giovani adulti.

Ha vinto il Levstik Award nel 1979 per il suo lavoro Mama pravi, da v očkovi glavi (Mum Said that in Dad’s Head). 

Autore:

blog sul Friuli e le sue lingue

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...