Pubblicato in: friuli

Arte e intagli: la terza sala della scultura lignea

Gratis   · Facebook Live

Lo sapevate che il Museo Diocesano custodisce una delle più vaste collezioni di sculture lignee in Italia?

Sono opere che provengono dalle chiese del territorio friulano e che ci consentono di ripercorrere l’evoluzione della scultura lignea dal XIII al XVIII secolo.

Il tour virtuale di venerdì 30 aprile ci porterà nella seconda delle 6 sale dedicate.

Una sala che potremmo intitolare allo scultore Giovanni Martini, tante sono le opere di sua mano, o della sua bottega, che si trovano qui.

Osserveremo da vicino una delle opere più pregiate e amate di tutta la collezione scultorea, la Pala d’altare di Invillino. Insieme a Mariarita ne scopriremo le storie, i dettagli e curiosità inedite.

Non mancate!

Autore:

blog sul Friuli e le sue lingue

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...