L’iceberg più grande del mondo si è sciolto — letteralmente.info

L’iceberg più grande del mondo non esiste più. A68, come era noto, copriva un’area di quasi 6.000 kmq quando si è staccato dall’Antartide nel 2017. Largo ma estremamente sottile, il mega iceberg aveva uno spessore medio di circa 230 m. A68 aveva le dimensioni di un piccolo paese, grande quanto un quarto del Galles. Ma […]

L’iceberg più grande del mondo si è sciolto — letteralmente.info

Ascolta & Leggi: Nick Mason con quattro poesie di Vanja Strle — almerighi

QUANDO VIENI DA ME . Quando vieni da me il tempo si ferma. Le nostre braccia e le gambe s’intrecciano e le bocche ci aiutano a superare le dimensioni dei corpi, a congiungerli in un solo corpo; anche le cose, stupefatte, si collocano sul piano del letto. Noi due, sdraiati sopra, siamo vicinissimi alle stelle. […]

Ascolta & Leggi: Nick Mason con quattro poesie di Vanja Strle — almerighi

Il caso della studentessa bendata durante l’interrogazione dice molto sulla scuola di oggi  — Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

– Il Fatto Quotidiano Il caso della studentessa bendata durante l’interrogazione dice molto sulla scuola di oggiI giornali hanno dato la notizia e subito sono passati ad altro. Non va bene, alcuni fatti meritano un’attenzione in più. Dunque, adesso si bendano le alunne. Per interrogarle. E’ successo a Verona, non in una scuola di campagna […]

Il caso della studentessa bendata durante l’interrogazione dice molto sulla scuola di oggi  — Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

COME VOLA IL TEMPO

Solo la gioventù sa come vola il tempo. Più tardi, ci si abitua alla brevità della vita, come alla malattia, alla sfortuna, ma a vent’anni ogni istante che passa lo si vorrebbe trattenere, stringerlo a sé, come più avanti il bambino che cresce!
IRÈNE NÉMIROVSKY 
Due

Irène Némirovsky (Kiev11 febbraio 1903 – Auschwitz17 agosto 1942) è stata una scrittrice francese di origine ebraica, vittima dell’Olocausto.

Nata in Ucraina, di religione ebraica convertitasi poi al cattolicesimo nel 1939, ha vissuto e lavorato in Francia. Arrestata dai nazisti, in quanto ebrea, Irène Némirovsky fu deportata nel luglio del 1942 ad Auschwitz, dove morì un mese più tardi di tifo. Il marito, Michel Epstein, si attivò per cercare di salvare la moglie inviando un telegramma il 13 luglio 1942 a Robert Esménard (il suo editore del momento) ed a André Sabatier presso Albin Michel, proprietario della casa editrice Grasset che pubblicò molte opere di Irene, per chiedere aiuto:

“Irène partita oggi all’improvviso. Destinazione Pithiviers (Loiret)[1]. Spero che voi possiate intervenire urgenza stop Cerco invano telefonare” [2]. Anche il marito morì nel novembre dello stesso anno ad Auschwitz. Dal 2005 la casa editrice Adelphi ha iniziato a pubblicare le sue opere.

da wikipedia

Earth nature — Diario di fotografie e parole

Earth nature — Diario di fotografie e parole

fior di stecco

Il mezereo, chiamato anche fior di stecco perché genera i fiori su rami nudi all’apparenza secchi, (nome scientifico Daphne mezereum L.1753) è una pianta di tipo cespuglioso appartenente alla famiglia delle Thymelaeaceae.

Tutte le parti di questa pianta sono molto tossiche (specialmente le bacche). Il suo succo ad esempio produce una forte azione irritante e produce delle vesciche sulla pelle. Le bacche se sono ingerite possono causare dei sintomi simili al soffocamento.

testo da wikipedia