Categorie
Senza categoria

Citazione di Umberto Eco

I social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli che prima parlavano solo al bar dopo un bicchiere di vino, senza danneggiare la collettività. Venivano subito messi a tacere, mentre ora hanno lo stesso diritto di parola di un Premio Nobel. È l’invasione degli imbecilli.
(Umberto Eco)

Categorie
friuli luoghi turismo,

Valli del Natisone-Nediske doline

Potrebbe essere un'immagine raffigurante natura, cascata e albero
cascate di Kot San Leonardo/Sv Lienart

foto di Federico Martinig

Nelle vicinanze della confluenza dei torenti Alberone e , si trovano le due belle cascate chiamate Melinski Kot, la seconda delle quali, la più ammirata, presenta un salto di oltre 12 metri.

Sempre in zona si può visitare la grotta chiamata Star Čedad che, con il suo percorso fino ad ora esplorato di 1200 metri, è la seconda in lunghezza tra le numerose cavità presenti nelle Valli del Natisone. L’origine del toponimo della grotta (Star Čedad = Vecchia Cividale) deriva da una vecchia leggenda che racconta che la città di Cividale del Friuli era anticamente ubicata nelle prossimità della caverna, fino a quando una violenta fuoruscita d’acqua dalla risorgiva l’ha sospinta nell’attuale posizione.

Categorie
friuli

L’arte calligrafica antica torna nella scuola

L\u0027arte calligrafica antica torna nella scuola  

Dall’arte calligrafica antica che insegna a comporre parole e testi in “littera” gotica, cancelleresca, corsivo inglese, onciale con la penna d’oca fino alla WebTv per realizzare servizi giornalistici e documentari sul territorio circostante, passando per la miniatura, la rilegatura, l’uso terapeutico della calligrafia per superare i problemi di dislessia e disgrafia, la catalogazione di libri, la produzione di carta e filigrana.

Sono gli ampi e innovativi contenuti della Convenzione firmata nei giorni scorsi dalla dirigente scolastica dell’Istituto Statale di Istruzione Superiore “Vincenzo Manzini” di San Daniele del Friuli, Carla Cozzi e dal presidente dello Scriptorium Foroiuliense, associazione sandanielese che da una decina d’anni opera nella diffusione e promozione dell’arte calligrafica antica, gestisce il “Museo della Scrittura” e l’Opificium Librorum e ha un’avviata attività editoriale della quale, di recente, è entrata a far parte anche una WebTV.

Grazie alla convenzione gli studenti del “Manzini” potranno frequentare corsi di calligrafia antica, partecipare alla fabbricazione della carta e della filigrana, svolgere tirocini e/o attività di alternanza scuola lavoro cimentandosi nel ruolo di guide, in italiano e in altre lingue, per le sedi museali gestite dall’associazione, ma anche cimentarsi, sotto la guida di giornalisti professionisti, con la realizzazione di contenuti audio-video per la WebTV.

Inoltre, la collaborazione fra la scuola e l’associazione si estenderà anche all’utilizzazione della calligrafia come aiuto a superare i problemi di dislessia e disgrafia.

“Penso che questa convenzione e la collaborazione con lo Scriptorium Foroiuliense – afferma il dirigente scolastico dell’Istituto sandanielese, Carla Cozzi – costituisca una grande opportunità per la nostra scuola e i nostri alunni sia per l’ampiezza e l’originalità delle proposte offerteci gratuitamente dall’associazione, sia soprattutto per la possibilità che queste proposte danno ai nostri ragazzi di sfruttare e confrontarsi con le competenze di professionisti che riteniamo fondamentali per la loro crescita. Già le prime esperienze pilota di collaborazione con lo Scriptorium, portate avanti prima di firmare la convenzione – continua la dottoressa Cozzi – hanno aperto un mondo ai nostri alunni perché normalmente non ci si rende conto di cosa ruoti dietro all’arte calligrafica, alla scrittura e all’editoria. Si tratta, poi, di imparare in un modo diverso, attraverso il saper fare e, al contempo, studiano la storia e mettendo in collegamento le arti più antiche usate per scrivere con la penna d’oca con le tecnologie più moderne utilizzate per realizzare i servizi di una WebTv, avendo anche la possibilità di scoprire propri talenti in campi che normalmente non rientrano nel normale percorso scolastico. Infine – conclude la dirigente scolastica – c’è l’interessantissimo progetto dello Scriptorium di applicazione della calligrafia antica al superamento dei disturbi Dsa che potrebbe essere davvero molto importante per tutto il mondo scolastico e per il quale siamo felici di poter fare da apripista”.

Grande soddisfazione per la convenzione triennale firmata anche grazie al sostegno dell’Amministrazione Comunale di San Daniele e della Comunità Collinare, viene espressa dal presidente dello Scriptorium Foroiuliense. “Il nostro obiettivo fin dalla fondazione dello Scriptorium – spiega – è stato quello di diffondere l’arte calligrafica e la cultura in genere, nonché di operare a favore del territorio. Per questo motivo, negli anni abbiamo avviato diverse collaborazioni e, contemporaneamente, ampliato il raggio d’azione e le attività portate avanti dall’associazione. Firmare una convenzione con un istituto prestigioso e così importante per la comunità sandanielese come il Manzini – prosegue Giurano – è per noi motivo di grande gioia perché ci permette di metterci a disposizione del territorio e, in particolare, delle giovani generazioni. Sono pertanto molto grato alla dirigente scolastica dott.sa Cozzi, a tutto il personale scolastico, nonché all’Amministrazione Comunale e alla Comunità Collinare che ci danno fiducia e sono convinto che insieme potremmo fare un lavoro importante per il futuro della nostra comunità”.https://www.ilfriuli.it/articolo/cultura/l-arte-calligrafica-antica-torna-nella-scuola-%C2%A0-/6/236998